Tutta colpa di Freud

Macciaooo! Il solito pomeriggio freddo da ragazza disperata, in cui penso a Freud, e non perchè non abbia niente di più sexy a cui pensare bensì perhè l’altra sera ho visto appunto il film “Tutta colpa di Freud”. Mia sorella, ancor prima di mettere piede in sala mi dice: oh! non è che è brutto come tutti i film italiani? Beh siamo uscite dal cinema sorridenti e soddisfatte. E’ stato un bel film non solo divertente ma anche interessante, getta un’occhiata sul Italia moderna, un padre che cresce da solo le sue figlie; figlie che lo vedono come un amico e non come un padre. Ognuno con i suoi problemi ma sempre uniti nel bene e nel male, è proprio la famiglia che tutti vorremmo avere e io forse ce l’ho ma ultimamente sento che stiamo lasciando entrare troppi fattori esterni in casa che ci allontanano ecco se potessi riunire la mia famiglia chiederei a tutti di cercare di lasciare fuori dalla porta i problemi almeno quando abbiamo la possibilità di stare tutti assieme.

Altro punto saliente del film, diciamo quello che mi ha colpita di più, la storia di Fabio e Marta. Fabio sordomuto dalla nascita e Marta libraia convinta che l’amore debba essere come quello dei libri che ama tanto. Ecco io penso all’amore come Marta e non c’è nulla che mi faccia cambiare idea e allora ho pensato, forse, devo trovare il mio fabio! Qualcuno che non sente e non può parlare che m’insegni a vedere il mondo a modo suo e quindi a gustarmi davvero ogni singolo istante; cosa che da tempo non faccio più e avendo solo 22 anni, mi fa paura rendermi conto che non ho stimoli per sognare.

Punto 3: l’omosessualità! Io non sono contraria, infatti le scene nel film non mi hanno messo i brividi, forse perchè ho conosciuto gente sia gay che lesbiche e quindi so che sono persone esattamente come noi etero solo con orientamento sessuale differente e chi siamo noi per giudicare? Ecco l’unico punto tradizionalista su cui non transigo è il matrimonio, ma non perchè sia sbagliato il loro amore, ma per il senso della famiglia. Se facessimo adottare a queste coppie dei bimbi, quei bimbi cresceranno convinti che è giusto il loro modello di famiglia e alla fine a cosa arriveremo? alla fine della specie umana e secondo me non è il caso, preferisco che ad adottare bambini siano coppie che di figli non ne possono avere per il resto siate liberi di amarvi come preferite.

Concludo dando un 9 al film e un 10 agli attori specialmente Marchioni che ha interpretato il ruolo di Fabio, ha reso veramente l’idea di come un sordomuto vive ogni giorno affrontando gli ostacoli col resto del mondo che lo circonda.

Bene detto ciò vi consiglio di andare a vedere il film se non l’avete fatto! Ne vale la pena e poi vi fate due risate che di questi tempi non fa mai male 🙂

Annunci

Un pensiero su “Tutta colpa di Freud

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...